lunedì 8 ottobre 2012

Funghi chiodini

Adesso che siamo in piena stagione dei funghi come si fa a resistere. Io li preparo cosi, prima di tutto li pulisco e cucino senza aggiungere acqua perché ne lasciano loro abbastanza e si rischia solo che fuoriesca e soltanto dopo averli scottati per bene prosegue nelle seguenti ricette:

1: funghi in sugo con polenta e formaggio alla piastra


metto a rosolare un cipolla e un spicchio d'aglio. Aggiungo i funghi e farli rosolare un po, mettere anche 2 pomodori pelati e cucinarli per 5 minuti, dopodiché preparo in un piatto fondo un cucchiaio scarso di farina e aggiungo un po di latte per sciogliere la farina, questa besciamella la verso sopra e la faccio bollire bene. Infine aggiungo un dado per ricette con funghi, sale e prezzemolo. Non bisogna lasciare seccare troppo, basta aggiungere un po d'acqua. Poi preparo la polenta e il formaggio alla piastra.

2: risotto ai funghi


Faccio rosolare una cipolla piccola con un spicchio d'aglio, aggiungo i funghi e li faccio cucinare bene con un brodo preparato con acqua e dado per ricette con funghi. Una volta evaporato metto il riso e il vino bianco e faccio rosolare tutto finché si evapora il vino. A questo punto basta cucinare il riso e aggiungere sale e prezzemolo.


3: funghi sott'olio


per questa ricetta non scotto prima i funghi ma una volta puliti li mette nel pentolino con 1 bicchiere di aceto bianco, sale, alloro, pepe in grani e chiodi di garofano. Li cucino per 10-15 min. E poi li scollo e li metto a raffreddare per un giorno intero. Li metto nei vasi con olio extravergine di oliva, li chiudo e li faccio bollire in una pentola coperti da un canovaccio, perché non si rompono i vasi urtandosi tra di loro.

Nessun commento:

Posta un commento