lunedì 30 aprile 2012

Dolce alle amarene


Ingredienti: 700 gr. Amarene sciroppate o ciliege;- 300 gr farina;- 3 cucchiaini di lievito in polvere;- 150 gr. Zucchero;- 1 bustina zucchero vanigliato;- 1 cucchiaio liquore,- 4 uova;- 125 gr burro fuso;
Preparazione: setacciare la farina con il lievito, lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Aggiungete il burro fuso a temperatura ambiente, le uova, il liquore e mescolate con lo sbattitore finche non è omogeneo. Versare in una teglia imburrata, adagiare sopra le amarene (o ciliege) e mettere in forno a 160° C per 40 min. 

Polpette con purè e sugo di pomodoro


Ingredienti: 500gr carne macinata mista, 1 panino, 1 uovo, sale, pepe.
Mettere il panino in acqua tiepida e lasciare per 20 minuti dopodiché il pane va tirato fuori dall’acqua e sbriciolato. Aggiungere la carne, l’uovo e condite, a piacere si può aggiungere prezzemolo. Fatte delle palline e mettete a friggere. Se volete preparare un buffet, le polpette vanno fatte piccoline in modo da inghiottire in un boccone.
A questo punto fatte il sugo di pomodoro mettendo 1 bottiglia di succo di pomodoro con 1 spicchio d’aglio intero sul fuoco. Preparare un cucchiaio scarso di farina diluito in un po’ d’acqua e aggiungere al pomodoro lasciandolo arrivare a ebollizione. Condite con un pizzico di sale e 1 cucchiaino di zucchero.
Nel frattempo si può preparare il purè mettendo in una pentola patate tagliate a cubetti che vanno coperte con poca acqua (non serve tanta acqua) e sale. Quando sono bollite l’acqua, va buttata via e con le fruste di un frullatore vengono schiacciate, io uso il frullatore perche il purè viene più soffice. Una volta sbriciolate le patate, si aggiungono poco alla volta mezzo bicchiere di latte e una noce di burro e si mescola bene. Se si mette troppo latte e burro copre il gusto delle patate.
Quest’abbinamento e davvero delizioso.









domenica 29 aprile 2012

Seppie in umido


Ingredienti: 1 seppia grande – 1 cipolla – 1 spicchio d’aglio – 1 scatola di pomodoro – 1 scatola grande di  piselli – 1 bicchiere vino bianco, prezzemolo. Se invece avete i pomodori e piselli freschi ovviamente sarà molto piu squisito.
Preparazione: fatte appassire la cipolla con l’aglio, aggiungete la seppia tagliata a listarelle e il vino, coprite e lasciate cucinare. Una volta asciugato il vino mettete il pomodoro e lasciate cucinare aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua. Salate,mettete i piselli e il prezzemolo.
Le seppie grandi sono più buone e tenere di quelle piccoli, e una ricetta buona e va accompagnata con la polenta.


Clafoutis


Ingredienti: 4 uova – 120 gr farina – 100 gr zucchero – vanillina – ciliege (fresche o sciroppate in base alla stagione).
Preparazione: mettere le ciliegie in una pirofila imburrata. Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la vanillina e poi la farina. Mescolate dall’alto verso il basso e coprite le ciliegie. Mettete in forno a 180° C per circa 45 minuti. 



venerdì 20 aprile 2012

Mobilitiamo il Pianeta

Mobilitiamo il Pianeta

E l'obbiettivo della Giornata Mondiale della Terra per il 2012.

Earth Day

Il nuovo manifesto 2012

Cavolfiore gratinato


Ingredienti: cavolfiore, besciamella: 30 gr. Burro, 30 gr. Farina, 300 ml latte, 1 pizzico sale e 1 pizzico noce moscata.

Preparazione: lessare il cavolfiore tagliato a pezzi e per ridurre l'odore in casa mettere nell’acqua mezzo limone. Nel frattempo si prepara la besciamella mettendo il burro a sciogliersi in un pentolino e aggiungendo la farina. Lasciate assorbi bere il burro e mescolate finche non diventa omogeneo. Quando comincia lasciare una pattina sul fondo del pentolino si aggiunge il latte aggiustandolo di sale e noce moscata. Cuocere finche non diventa denso.
In una casseruola si mette il cavolfiore lessato e si copre con la besciamella sopra la qualle va spolverizzata la grana. Adesso e tutto pronto per mettere in forno a 180° C per 15 min. o finche non prende colore.

Il cavolfiore e molto salutare in quanto e ricco di Sali, ferro, magnesio, calcio, vitamine tra cui la A, C e D.  per conservare al meglio le sue proprietà sarebbe da mangiarlo crudo essendo anche piu digeribile. 



Ragù


Ingredienti: 1 cipolla, 1 carota bella grande, 1 gambo sedano, 500 gr carne macinata mista, 1 bicchiere vino rosso, sugo di pomodoro, sale, pepe, noce moscata e bacche di ginepro.

Preparazione: mettere in una pentola a rosolare la cipolla, carota, il sedano. Mettere la carne e aspettate finche non prenda colore per poi aggiungere il vino. Lasciate evaporare il vino e mettete il pomodoro e un po’ di acqua (non troppa che non diventi troppo liquida, e meglio aggiungere un altro po’ se serve) per far cucinare bene tutto. Aggiungete le spezie e lasciate cuocere.

Quando faccio le lasagne, preparo la pasta in casa e invece di scottare la pasta lascio il ragù più liquido in modo che la pasta cuoce nel suo sugo direttamente nella teglia. 










 

Pasta al tonno


Ingredienti: ½ cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 scatoletta tonno, pomodoro, sale, basilico essiccato.
Preparazione: rosolare la cipolla, aglio e dopo 1 minuto aggiungere il tonno e continuate la cottura finché il tono non prende un colore più scuro. Aggiungere un po di vino bianco e lasciate evaporare. Poi si mette il pomodoro, sale e basilico. Lasciate asciugare l’acqua del pomodoro.
A piacere si può aggiustare con qualche goccia di limone. E davvero un ottimo sugo.





martedì 17 aprile 2012

Giornata della Terra


Ben 192 paesi celebrano il 22 aprile questa festa dedicata al ambiente e alla salvaguardia della Terra. Nasce nel 1970 come movimento universitario per ricordare le problematiche della Terra: inquinamento, sparizione di vari specie di piante e animali, esaurimento delle risorse, gli effetti negativi del uomo sulla Terra.
Sicuramente da soli non si puo fare niente e quindi ce bisogno di tutti per cambiare la situazione. Insegniamo ai nostri figli di rispettare la natura e diciamo STOP  a chi vuole distruggerla.