domenica 23 dicembre 2012

Cotechino con purè



Il cotechino deve essere di qualità perché sia buono, e per questo e meglio comprarlo da un macellaio di fiducia per non sbagliare.
Il cotechino va chiuso in un strofinaccio e legato con del spago, oppure potete anche chiuderlo come una caramella in carta stagnola, fatte attenzione che non si rompa la carta quando chiudete. Lo mettiamo in una pentola con acqua fino a coprirlo e lo cuciniamo a fuoco basso per circa 3 ore. Se avete in casa dei chicchi di caffè ne potete aggiungere 3-4 nell'acqua di cottura.

Per fare il pure si tagliano a pezzetti le patate, si lavano e si mettono in una pentola aggiungendo acqua giusto per coprire le patate, non serve mettere troppa acqua perché rischiano di perdere sapore. Quando cominciano a bollire possiamo aggiungere il sale, no prima perché rallenterebbe il bollore. Una volta cucinati si scolano e si sbriciolano con il frullatore, aggiungiamo una noce di burro, mezzo bicchiere di latte tiepido e continuiamo a frullare, come se montassimo delle uova perché in effetti il purè diventerà più soffice.

sabato 15 dicembre 2012

Biscotti al Pan di Zenzero


Questi biscotti sono molto perfetti per questo periodo dell'anno perche li potete confezionare e regalare, li potete appendere all'albero oppure semplicemente mangiarli. La ricetta che a me e venuto meglio di tutte e questa:
Ingredienti: 350 g farina – 150 g burro – 150 g zucchero – 150 g miele – 1 uovo – 1 cucchiaino abbondante di zenzero – 1 cucchiaino di cannella in polvere – ½ cucchiaino noce moscata - 1 cucchiaino scarso di bicarbonato – 1 pizzico sale.
Preparazione: mescoliamo la farina con tutti gli altri ingredienti e lavoriamo molto bene. Avvolgiamo nella pellicola e mettiamo in frigo per minimo 2 ore. Una volta trascorso il tempo stendiamo la pasta dello spessore di circa ½ cm e ricaviamo le forme che piu desideriamo: omini, alberi di natale, fiocchi di neve, stelle, ecc. Se volete appenderli all'albero dovete fare in buco per infilare il nastro prima di metterli nel forno. Mettiamoli sulla placca da forno ricoperta con la carta da forno, devono essere ben distanziati tra di loro, e inforniamo per 10 min. Mettiamoli su una gratta a raffreddare e intanto prepariamo la glassa.
La glassa si prepara con 1 albume montato a neve con 250g zucchero a velo e 2 cucchiai di suco di limone. Se desiderate usare coloranti e meglio che scegliate quelli in polvere. Per poter fare le decorazioni dovete usare una sac a poche, io non c'è l'avevo e allora ho riempito un sacchetto da freezer e ho tagliato molto poco uno degli angoli, ma il buco deve essere davvero piccolo.
Ecco qui quello che sono riuscita a fare io.







lunedì 10 dicembre 2012

Biscotti di pasta frolla montata per sparabiscotti


Ingredienti: 300 g farina bianca – 100 g farina integrale (chi non ha la farina integrale puo tranquillamente mettere solo farina bianca) - 200 g burro – 150 g zucchero – 1 uovo – 1 bustina vanillina – 1 bustina lievito in polvere. Si possono aggiungere anche 2 cucchiai di cacao.

Preparazione: montare il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero, aggiungere il uovo e la vanillina. Mescolare con la farina e il lievito. L'impasto risulterà molto morbido proprio perche deve uscire facilmente dalla sparabiscotti e attaccarsi alla placca da forno che non va ne imburrata ne infarinata. Cuocete per 15 min. A 180° C. Avrete dei biscotti friabili e deliziosi. A piacere di possono decorare mettendo la ciliegina, oppure con la glassa al cioccolato si possono fare delle strisce.

lunedì 26 novembre 2012

Rottolo di marmellata


Ingredienti per il PDS:
  • 3 uova,
  • 3 cucchiai zucchero,
  • 4 cucchiai farina,
  • mezza bustina lievito e 1 bustina vanillina.
Preparazione: montare a neve le uova con lo zucchero per circa 10 min., aggiungere la vanillina, il lievito, la farina setacciata e mescolate dall'alto verso il basso. Versate il composto in una teglia larga, foderata con carta da forno e cuocete per circa 15 min. A 180°C.
Una volta sfornato lasciate raffreddare, spalmate con marmellata e rotolate con cura.


mercoledì 24 ottobre 2012

Profiteroles



Ingredienti: 100 ml acqua, 100 ml latte, 100 g burro, 130 g farina, 4 uova, 1 cucchiaino zucchero.

Sciogliamo il burro con l'acqua, il latte, zucchero e lo mescoliamo con la farina finché non lascia una pattina biancastra sul fondo del pentolino e si stacca dalle pareti.

Quando e completamente raffreddato aggiungiamo 1 uovo alla volta e mescoliamo finché non e stato assorbito.

 Una volta finito mettiamo in una sac a poche e cominciamo a creare delle piccole bigne direttamente sulla placca da forno coperta di carta-forno.

Infine sciogliamo a bagnomaria 200 g di cioccolata con 20 ml latte. Quando le bigne sono raffreddate facciamo un buco e le riempiamo di crema chantilly e poi li mettiamo nella cioccolata.

Cornetti ripieni di marmellata


Ingredienti: 380 g farina,3 tuorli, 100 g burro a temperatura ambiente,125 g yogurt, 1 scorza limone, 40 g zucchero.

Mescoliamo la farina con il burro e lo zucchero. Quando e tutto sbriciolato aggiungiamo i tuorli, lo yogurt e il limone e lavoriamo bene la pasta. A questo punto possiamo prendere un pezzo e stenderla fine e tagliare dei quadrati. Sopra i quadrati mettiamo un cuchiaino di marmellata e chiudiamo formando un triangolo che poi rottoliamo e pieghiamo le punta. Mettiamo su un olacca da forno foderata con carta-forno e inforniamo a 160° C per circa 15 min.
Questi biscotti sono piu buoni e friabili il secondo giorno.









Seppie in umido


Ingredienti: 1 seppia grande (e più tenera e gustosa di quelle piccole), 300 g piselli, 2 pomodori grossi (oppure fuori stagione pomodoro in scatola), 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, ½ bicchiere vino bianco secco, prezzemolo, sale.

Facciamo appassire la cipolla, aggiungiamo la seppia tagliata a strisce, l'aglio e il vino. Una volta che il vino si e evaporato rosoliamo un po tutto e poi mettiamo i piselli che cucineremo per 15 min., infine mettiamo il pomodoro, prezzemolo e il sale. Non deve risultare troppo asciutto perché si accompagna benissimo con la polenta.



martedì 9 ottobre 2012

Lasagne alla bolognese




Ingredienti per il ragù: 500 gr carne macinata, ½ bottiglia suco di pomodoro, 1 bicchiere vino rosso, brodo (io metto in una tazza acqua caldo e sciolgo dentro1 dado vegetale), 1 cipolla, 2 gambi sedano, 2-3 carote, bacche di ginepro, 2-3foglie di alloro, sale e 1 pizzico di noce moscata.
Mettiamo la cipolla con le carote e il sedano in una pentola e una volta appassite aggiungiamo la carne che facciamo cucinare finché si asciuga l'acqua lasciata. A questo punto aggiungiamo il vino rosso e facciamo rosolare tutto finché si evapora il vino. Mettiamo il brodo e le spezie per far cucinare la carne. Infine quando tutto e cucinato mettiamo il pomodoro e lo facciamo cucinare per 10 min. Solo per quando faccio le lasagne lascio più liquido il ragù in modo che la pasta possa cuocere nel sugo.

Ingredienti per la pasta: 3 uova, 3 etti di farina (meglio se si mescola la farina 00 con la semola se e possibile). Io il sale non lo aggiungo nella pasta per non rischiare di rovinare la macchina della pasta.
Mescoliamo bene le uova con la farina finché non diventa omogeneo. Poi va passata nella macchina per la pasta, per la prima volta alla massima grossezza la pasta va passata poi piegata e passata di nuovo e poi piegata ancora per 4 volte. Dopodiché si può cominciare a tirarla sempre più sottile fino all'ultima misura (o prima come in certe macchine, insomma fino alla misura più fine).

Ingredienti per besciamella: 500 ml latte, 50 gr burro, 50 gr farina, 1 pizzico noce moscata, sale.
Mettiamo il burro a sciogliere, aggiungiamo la farina e mescoliamo finché lascia una patina sul fondo della pentola. Mettiamo il latte e mescoliamo con la frusta perché non si formino grumi. Mettiamo la noce moscata e il sale.



Una volta preparato tutto mettiamo in una teglia un mestolo di ragù, uno di besciamella mescolandoli e poi sopra adagiamo la nostra pasta, creiamo cosi più o meno 5 strati per finire sempre con ragù, besciamella e una spolverata di grana. E molto importante, che se il ragù e troppo asciutto, aggiungere dell'acqua in modo che la pasta si cucini dentro nel forno. Inforniamo a 160° C per circa 50-60 min.


lunedì 8 ottobre 2012

Funghi chiodini

Adesso che siamo in piena stagione dei funghi come si fa a resistere. Io li preparo cosi, prima di tutto li pulisco e cucino senza aggiungere acqua perché ne lasciano loro abbastanza e si rischia solo che fuoriesca e soltanto dopo averli scottati per bene prosegue nelle seguenti ricette:

1: funghi in sugo con polenta e formaggio alla piastra


metto a rosolare un cipolla e un spicchio d'aglio. Aggiungo i funghi e farli rosolare un po, mettere anche 2 pomodori pelati e cucinarli per 5 minuti, dopodiché preparo in un piatto fondo un cucchiaio scarso di farina e aggiungo un po di latte per sciogliere la farina, questa besciamella la verso sopra e la faccio bollire bene. Infine aggiungo un dado per ricette con funghi, sale e prezzemolo. Non bisogna lasciare seccare troppo, basta aggiungere un po d'acqua. Poi preparo la polenta e il formaggio alla piastra.

2: risotto ai funghi


Faccio rosolare una cipolla piccola con un spicchio d'aglio, aggiungo i funghi e li faccio cucinare bene con un brodo preparato con acqua e dado per ricette con funghi. Una volta evaporato metto il riso e il vino bianco e faccio rosolare tutto finché si evapora il vino. A questo punto basta cucinare il riso e aggiungere sale e prezzemolo.


3: funghi sott'olio


per questa ricetta non scotto prima i funghi ma una volta puliti li mette nel pentolino con 1 bicchiere di aceto bianco, sale, alloro, pepe in grani e chiodi di garofano. Li cucino per 10-15 min. E poi li scollo e li metto a raffreddare per un giorno intero. Li metto nei vasi con olio extravergine di oliva, li chiudo e li faccio bollire in una pentola coperti da un canovaccio, perché non si rompono i vasi urtandosi tra di loro.

lunedì 17 settembre 2012

Sgroppino

A parte il fatto che e molto, ma molto buono aiuta a digerire. Si mettono nel frullatore 200 gr gelato al limone, 1 bicchiere vino bianco secco preferibilmente prosecco, 1 bicchierino vodka. Una volta frullato va servito subito finché freddo.

domenica 2 settembre 2012

Torta rovesciata alla ricotta



Ingredienti per il pan di spagna: 250g. farina, 70 g. Zucchero, 2 uova.
Ingredienti per il ripieno: 500 g. ricotta, 1 tuorlo, 100 g. zucchero, mezzo vaso di ciliege sciroppate (oppure si possono sostituire con la gocce di cioccolata o uva sultanina).
Per il PDS mescolare le uova con lo zucchero per 10 minuti. Poi aggiungere la farina e mescolare dall'alto verso il basso. Preparare il ripieno mescolando gli ingredienti e mettete nel centro della teglia lasciando un bordo di 1-2 cm. Versate sopra il PDS e infornate per 40 min a 180°C.


venerdì 31 agosto 2012

Polpette di ricotta e zucchine



Ingredienti: 2 zucchine, 250 g. ricotta, pane raffermo, pane grattato, sale e pepe.
Preparazione: grattugiate le zucchine e mettetele in una padella per far perdere l'acqua. Mescolare insieme alla ricotta, al pane e salate e pepate. Formate delle palline che poi passerete nel pan grattato e poi a friggere.


Caponata



Ingredienti: 1 grossa melanzana, 1 zucchina, 5 carote, 1 peperone, 1 cipolla.
Si inizia con appassire la cipolla e poi si aggiungono le carote e dopo 10 minuti anche il resto delle verdure. Aggiungere un po d'acqua salare e pepare. E un ottimo contorno.


martedì 24 luglio 2012

Torta di mele e uvetta



Ingredienti: 4 mele; 300 gr farina; 200 gr burro; 3 tuorli; 100 gr zucchero; 1 bustina lievito; 1 pizzico sale; 1 tazza uvetta.
Preparazione: 1. pulite e grattugiate le mele, spruzzatele con succo di limone perché non diventino scure e mescolatele con 1 tazza di uvetta.
        1. lavorate con pazienza la farina con i tuorli, zucchero, burro tagliato a pezzetti e il lievito finché non diventa una pasta omogenea.
        2. Sopra una carta da forno (tagliatela prendendo la misura della teglia in cui cuocerete il dolce) stendete metà della pasta che poi la adagiate nella teglia e spolverizzatela con un po di pangrattato. Mettete sopra le mele, se non vi sembrano abbastanza dolci potette mettere anche zucchero, e poi spolverizzate ancora con un po di pangrattato.
        3. Stendete l'altra metà della pasta sempre sopra la carta dalla quale la trasferirete sopra le mele.
        4. Bucherellate con una forchetta e mettete in forno a 180°C per circa 30 minuti.
E un dolce friabile ma squisito.

Torta di mele



Ingredienti: 4 mele grosse; 200 gr farina; 150 g. zucchero; 1 tazzina latte; 60 gr. Burro; 2 uova; 1 bustina lievito; scorza di 1 limone.



Preparazione:               1. sbattere con una forchetta i tuorli con lo zucchero;
        1. sciogliere il burro nel latte;
        2. mescolare la farina, lievito e scorza di limone con i tuorli;
        3. aggiungere il burro sciolto;
        4. incorporate anche i bianchi montati a neve con un pizzico di sale;
        5. mescolato tutto con le mele pulite e tagliate a fettine sottili 1-2 cm.e anche se sembrano tante mele dopo in forno il dolce lievita e coprira bene le mele. Mettete nel forno a 180°C per 30 minuti.
E una torta soffice, saporita e umida, una vera delizia.


lunedì 25 giugno 2012

Piselli con carote


Ingredienti:  300 gr piselli,  2 grosse carote, 1 cipolla.
Preparate un soffritto di cipolla in burro e olio(per evitare che il burro si bruci bisogna aggiungere olio). Quando la cipolla e appassita si aggiungono le carote e i piselli. Fatteli bollire con 1 pizzico di sale e bovis

Melanzane alla parmigiana


Ingredienti: 2 grosse melanzane, 2 mozzarelle, 80 gr parmigiano, 1 cipolla, 500 gr pomodoro.
Preparare un soffritto di cipolla e aglio, versate il pomodoro e lasciate cuocere con un pizzico di sale (non troppo perche il parmigiano e già salato). Le melanzane vano tagliate a fette dello spessore di 0,5 cm e lasciati con il sale per almeno mezz’ora, in modo che rilascino il loro succo amarognolo. Una volta trascorso il tempo vanno lavate e fritte sulla piastra per evitare l’aggiunta di olio.

 . In una teglia si mette un strato di melanzane, sopra delle fette di mozzarella, 1 strato di sugo di pomodoro, 1 presa di parmigiano. Fare 3 strati avendo cura però di finire con il parmigiano sopra. Mettere in forno a 180°C per 20 min